Dall’esterno si preannunciava la rivoluzione dell’immagine digitale.

Il primo padiglione che ho visitato è stata la South Hall, interamente dedicata all’audio e al video.

Appena entrata ho indossato gli occhiali per il 3D : neri plasticosi, ridicoli e ingombranti, il design era poco futurista e ricordava i prototipi degli anni ’90. Non si è tratto solo di una questione estetica perchè l’effetto tridimensionale che mostravano non mi ha regalato lo stupore che mi aspettavo.
Sony, Panasonic, Samsung hanno tappezzato il padiglione di schermi, organizzando performance di gran effetto, come quella di Sony. Come si vede nella clip, indossando gli occhiali aumenta la qualità del video ma non è un effetto 3D stupefacente che da emozioni fantascientifiche!

Abbandonata l’ipotesi di rimanere stupiti dagli occhiali fantascientifici ho riposto la speranza nel “free glass 3d” di Toshibachegarantisce un effetto 3D senza l’uso degli occhiali. Dal glass free 3D che ho girato non si nota alcuna differenza da uno schermo normale, mentre dal vivo l’effetto tridimensionale è percepibile ma non è ad’alta qualità. Ho avuto l’impressione che le immagini non fossero nitide e che creassero dei fastidi alla vista.

Concludo l’argomento degli schermi 3D esponendo I miei dubbi a proposito della capacità umana di vedere immagini tridimensionali su schermi, perché ho sempre avuto la sensazione che mi provocassero un leggero mal di testa.

Abbiamo visto questa tecnologia applicata a schermi di ogni dimensione, a proiettori ed a un prototipo di computer ma non credo che il 3D sia già arrivato al punto di essere utilizzato quotidianamente nelle nostre case perchè, a mio avviso, non è un effetto che va esteso al largo mercato e applicato alla maggior parte degli schermi.

Ritengo l’effetto 3D apprezzabile solo in alcuni casi, come particolari performance o nei film. Probabilmente mi sto sbagliando e le mie considerazioni derivano dal rifiuto di una tecnologia nuova a cui non siamo ancora abituati e perchè probabilmente le mie aspettative erano molto più alte.

Nel prossimo post vi parlerò del reading 2.0 e della tv 2.0

Alla prossima! 😉
Aurora

One Thought on “Il mondo degli schermi 3D @CES2011

  1. Pingback: Tweets that mention Girl Geek Dinners Bologna» Blog Archive » Il mondo degli schermi 3D @CES2011 -- Topsy.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation