Impegni per oggi pomeriggio e domani? Media Mutations, Convegno internazionale di studi sulle nuove frontiere dell’audiovisivo, organizzato dalla sezione cinema del DAMS e giunto alla sua quarta edizione, apre le porte oggi alle 14.00 al Salone di Palazzo Marescotti, via Barberia 4 – Bologna.

Ecosistemi narrativi: flussi, trasformazioni, usi sociali, sottotitolo del convegno, si propone di indagare i cambiamenti nei media e nei sistemi di narrazione, che la tecnologia digitale sta portando alla luce:

con l’obiettivo di rafforzare il dialogo tra ricercatori e industria dell’entertainment, il convegno di studi si propone di rispondere ai numerosi interrogativi che il tema degli ecosistemi narrativi e mediali sta portando all’attenzione della comunità scientifica.

25 relatori, dal’estero e dalle principali università italiane, si susseguiranno oggi, martedì 22, h 14-18.30 e mercoledì 23 maggio, h 9.30-18.30.
Tra loro ecco alcuni nomi di spicco: Ugo Volli (Università di Torino), Elisabella Locatelli (Università Cattolica di Milano) che affronta il caso TV Blog; Valentino Catricalà (Università di Roma3) Noah Wardrip-Fruin (University of California, Santa Cruz), Tra i manager, Sasa Sekulic di Telecom Italia.

Doppia è la valenza del punto di vista da cui verranno analizzati i temi proposti.

L’utilizzo del concetto di Ecosistema – che rappresenta l’insieme di relazioni e interazioni tra un ambiente e chi lo popola – evidenzia da un lato le problematiche che si distribuiscono lungo il percorso di studio dei media digitali, e dall’altro permette di approfondire nuovi oggetti. L’insieme di problematiche e oggetti, per chi si propone di studiare i diversi media della sfera digitale, rappresenta l’opprtunità di scoprire a approfondire gli svariati ambiti di ricerca che verranno affrontati dal convegno, tra cui:

le dinamiche di flusso in cui si inseriscono gli ecosistemi narrativi e mediali, le trasformazioni di cui sono oggetto, i parametri di usability che li riguardano, i nuovi modelli di business e le policies che contribuiscono a orientare.

Online è possibile trovare gli abstract degli interventi in programma, e per chi non potesse intervenire, ma volesse comunque seguire l’evento, è previsto il livestreaming qui

Il programma completo è disponibile qui: Programma Media Mutations
Chi viene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation